FiorenzuolaToday

A Fiorenzuola le befane "acrobate": si sono calate dal campanile - FOTO

Nel pomeriggio dell’Epifania, impersonate dai due istruttori del CAI di Piacenza (sezione Bruno Dodi), hanno effettuato due tipi di discesa e per la gioia dei bambini hanno distribuito ai piccoli doni e dolciumi

La befana a Fiorenzuola ha distribuito dolci e doni ai bambini in piazza Molinari (fotoservizio di Leonardo Trespidi)

Sono tornate anche quest’anno a Fiorenzuola, grazie ai volontari della ProLoco guidata da Andrea Sozzi, le befane “acrobate”. Nel pomeriggio dell’Epifania, si sono calate dalla torre campanaria di piazza Molinari e per la gioia dei bambini hanno distribuito ai piccoli doni e dolciumi.

befana fiore-2Impersonate dai due istruttori del CAI di Piacenza (sezione Bruno Dodi), hanno effettuato due tipi di discesa: prima in verticale, calandosi con apposite imbragature lungo la parete del campanile; poi in diagonale, arrivando a terra nei pressi della farmacia.

Altri allievi del CAI, coordinato da Lucio Calderoni, hanno effettuato alcune dimostrazioni dei metodi di discesa in sicurezza che spesso utilizzano nel corso delle loro attività.

befana fiore-3

befana fiore-4

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Fiorenzuola

    Tragedia a Castellarquato, Silva: «Mi contraddiceva sempre e per questo l'ho aggredito»

  • Politica

    Nuovo ospedale, spunta una nuova ipotesi: tra la tangenziale e la caserma dei vigili del fuoco

  • Segnalazioni

    «Che tristezza il tricolore a brandelli su una sede comunale. Poca attenzione per il decoro e la Nazione»

  • Cronaca

    Duro colpo allo spaccio, quattro arresti in un giorno e quasi due chili di droga sequestrati

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlio e la moglie, massacra il cane e apre il gas: fermato 62enne

  • Tenta di uccidere nel sonno il figlio e la moglie, massacra il cane e apre il gas

  • Suv sfonda il guardrail in curva e si ribalta

  • «Aldo è un buono, non ce lo saremmo mai aspettato ma il coma lo aveva cambiato per sempre»

  • «La mia legge è solo quella del Corano, non quella italiana. Vi ammazzo tutti»

  • «Mustafa, Lorenzo e Giorgio liberi subito». Sit-in davanti al carcere delle Novate

Torna su
IlPiacenza è in caricamento