FiorenzuolaToday

Affidamento della gestione del verde pubblico, Mainardi: «Rispettati i requisiti del bando?»

Nando Mainardi (Sinistra per Fiorenzuola) ha depositato un'interrogazione relativa all'affidamento del servizio di manutenzione del verde da parte del Comune di Fiorenzuola alla Cooperativa Sociale Cuore Verde

Alcune aree verdi lungo i vialetti di via San Rocco

«Il Comune ha verificato se la cooperativa che gestisce il verde pubblico a Fiorenzuola, rispetta i requisiti previsti nel bando per l’aggiudicazione?». Da qui muove l’interrogazione depositata in Comune da Nando Mainardi (Sinistra per Fiorenzuola), relativa all'affidamento del servizio di manutenzione del verde da parte del Comune di Fiorenzuola alla Cooperativa Sociale Cuore Verde, che gestisce parte del verde anche a Piacenza. La gara d’appalto si era conclusa ad aprile: si erano presentate dieci cooperative e il servizio di manutenzioni della durata di due anni se l’era aggiudicato una ditta cremonese.

mainardi-7«E’ stata verificata – chiede Mainardi – la presenza del 30 per cento tra i dipendenti della cooperativa, di "personale svantaggiato", così come definito dalla legge che norma la cooperazione sociale di tipo "B"? Nell'esecuzione dei lavori e degli interventi di manutenzione a Fiorenzuola vengono rispettate le prescrizioni e gli obblighi esistenti in materia di salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro?». E ancora: «Così come richiesto dal Comune, la cooperativa aggiudicataria si è munita di una sede operativa a una distanza non superiore ai 30 chilometri da Fiorenzuola?».

«Riteniamo – aggiunge il consigliere - che la cooperazione sociale di tipo "B", proprio perché dà un'occasione professionale, di sviluppo di competenze e un reddito anche a persone che altrimenti rischierebbero l'esclusione dal mercato del lavoro, sia una grande risorsa, e perciò condividiamo in questo caso l'orientamento dell'Amministrazione che, esattamente come le Amministrazioni precedenti, ha optato per l'affidamento della gestione del verde a tale tipologia aziendale e produttiva. Ma attenzione: c'è cooperativa e cooperativa, e perciò bisogna fare chiarezza e svolgere un'adeguata azione di controllo. Riteniamo, anche per questo – conclude -, che l'Amministrazione debba vigilare e garantire il rispetto dei requisiti previsti dalla normativa nazionale e dagli stessi contenuti dell'affidamento. Per questo chiediamo di parlarne e di renderne conto pubblicamente».

Potrebbe interessarti

  • I 5 cani più intelligenti del mondo

  • Prurito dopo la doccia: allergie e possibili motivazioni

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

  • Come tenere lontano i parassiti dagli animali domestici

I più letti della settimana

  • I 5 cani più intelligenti del mondo

  • Grave dopo la caduta dal secondo piano

  • Scontro in curva tra una moto e un furgone: feriti due giovani

  • Tre chili e mezzo di cocaina purissima nell'armadio: «Ecco la droga per la movida piacentina»

  • Travolto da un'auto sulla Castellana, gravissimo un ciclista

  • Sbalzati dalla moto: due feriti, uno è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento