FiorenzuolaToday

Biglietteria, «"No" dalle agenzie di viaggio per supplire al servizio. La Regione intervenga»

Era questa una delle ipotesi individuate il 5 ottobre in Regione a Bologna per la riapertura della biglietteria della stazione. Il sindaco: «Non sono disponibili: sono succursali e non hanno potere decisionale»

Foto di repertorio

La richiesta alle agenzie di viaggio di supplire alla biglietteria di Fiorenzuola. Era questa una delle ipotesi individuate lo scorso 5 ottobre in Regione a Bologna (al tavolo tra i pendolari, il sindaco Romeo Gandolfi, i consiglieri regionali piacentini e l’assessore ai Trasporti Raffaele Donini), per la riapertura della biglietteria della stazione, chiusa da Trenitalia l’1 ottobre.

«Non sono disponibili: sono succursali e non hanno potere decisionale». Lo ha annunciato il sindaco Romeo Gandolfi rispondendo in Consiglio comunale ad un’interrogazione al consigliere Nando Mainardi (“Sinistra per Fiorenzuola”). Dopo il confronto in Regione, come richiesto dall’assessore ai Trasporti Donini e da Trenitalia, il primo cittadino aveva interpellato le agenzie di viaggio di Fiorenzuola per raccogliere eventuali disponibilità a prendere in carico il servizio di biglietteria. Gli incontri hanno però dato esito negativo e alcuni giorni fa, il 12 novembre, il sindaco ha scritto all’assessore chiedendo di intervenire con altre soluzioni per garantire gli impegni assunti a ottobre. «La Regione si è impegnata a far riaprire le biglietterie: noi abbiamo il compito di stimolare e vigilare affinché il livello sovraordinato con più potere contrattuale proceda a mantenere quanto promesso».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio Puddu, per Rizzotto torna la condanna a 11 anni

  • Cronaca

    Condannati gli spacciatori arrestati tra gli applausi, nessuno dei due finisce in carcere

  • Cronaca

    Peveri alloggiato nel nuovo padiglione del carcere, è sereno ma amareggiato. Intanto parte la raccolta firme

  • Cronaca

    Tinche e carpe nel mirino dei bracconieri, sequestrate quattro "trappole" illegali trovate nel Po

I più letti della settimana

  • Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

  • Peveri si consegna per andare in carcere. La figlia Martina: «Non lo lasceremo mai solo»

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

Torna su
IlPiacenza è in caricamento