FiorenzuolaToday

Al via un corso di Tutor per diventare operatore socio-sanitario

Iscrizioni aperte fino al 13 marzo. La responsabile dell'ente di formazione: "Così diamo risposta alle numerose richieste provenienti dai servizi socio-sanitari e socio-assistenziali del territorio"

Foto di repertorio

L’ente di formazione professionale Tutor S.c.r.l. di Fiorenzuola d’Arda darà l’avvio a breve ad un nuovo percorso formativo della durata di mille ore (di cui 450 di stage) che consente di ottenere il certificato di qualifica professionale di Operatore socio-sanitario. L’o.s.s. è una figura professionale che opera sia nel settore sociale che in quello sanitario svolgendo un’attività indirizzata a soddisfare i bisogni primari della persona in contesto sociale e sanitario e a favorirne il benessere e l’autonomia. L’attività viene svolta in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, residenziale o semiresidenziale, in ambiente ospedaliero e al domicilio dell’utente. I contenuti del corso riguardano: Area socio-culturale, istituzionale e legislativa; Area psicologica e sociale; Area igienico-sanitaria; Area tecnico-operativa. Il corso è destinato a un massimo di 25 persone che abbiano i seguenti requisiti: assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e/o formazione, compimento del diciottesimo anno di età e domicilio e/o residenza nella Regione Emilia Romagna. “Da diversi anni organizziamo questo corso per dare risposta alle numerose richieste provenienti dai servizi socio-sanitari e socio-assistenziali del territorio – precisa Grazia Marchetta, responsabile della sede fiorenzuolana di Tutor S.c.r.l. e coordinatore del corso. Gli esiti sono talmente positivi (più del 90% dei partecipanti trova un’occupazione durante o appena dopo il termine del corso) che abbiamo deciso di replicare l’iniziativa anche quest’anno. Le iscrizioni sono aperte fino al 13 marzo, successivamente, dopo una fase di selezione, verrà avviato il corso. È prevista una quota di partecipazione. Gli interessati possono chiamare lo 0523 981080”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • «A Piacenza nessun caso di Coronavirus. Piacentini stiano tranquilli, a breve un numero dedicato all'emergenza»

  • «Due nuovi casi positivi all'ospedale di Piacenza: contagiati dal focolaio lombardo»

  • Coronavirus, ricoverato l'infermiere di Codogno che era venuto in contatto con il 38enne contagiato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento