Fiorenzuola Today

Cadeo, il Comune cerca sponsor per apportare migliorie all'arredo urbano

Martedì 21 marzo un incontro pubblico in Municipio per "scovare" nuove risorse

Il sindaco di Cadeo Marco Bricconi

"Mettere a disposizione risorse economiche o tecniche a favore del proprio territorio comunale non ha nulla a che fare con la solita beneficenza ; significa avere la piena consapevolezza che per migliorare la vivibilità e il benessere comune occorre la partecipazione di tanti". Così Marco Bricconi, primo cittadino di Cadeo ha convocato esercenti, aziende, privati cittadini ad affrontare la proposta delle "sponsorizzazioni" martedì 21 marzo alle ore 21 in Municipio. Un incontro pubblico per scovare nuove risorse attraverso le quali migliorare l'arredo urbano in cambio del vantaggio di immagine pubblicitaria dello sponsor stesso."In questi giorni abbiamo spedito una lettera a tutti gli operatori - ha dichiarato l'assessore Massimiliano Dosi -, sono molteplici gli aspetti che possono riguardare un loro coinvolgimento: dalla donazione di arredi per i parchi giochi, fino a quelli per l'arredo urbano come cestini o rastrelliere per le bici".

Le sponsorizzazioni appaiono così una nuova via per intervenire a favore della comunità civile: grazie al regolamento del 4 aprile 2015 sono ammesse  da parte dello Sponsor, sia sponsorizzazioni tecniche (consistenti nella fornitura, posa in opera e gestione di arredi urbani e/o ornamentali), sia sponsorizzazioni di finanziamento (messa a disposizione della somma necessaria e/o compartecipazione diretta alle spese per l’acquisto e/o la posa in opera da parte dell’ Amministrazione).

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      «Subì abusi dai parenti da bambina, ma ha sempre difeso i figli»

    • Fiorenzuola

      Monticelli, rubano biciclette da una casa: ripresi dalle telecamere

    • Politica

      La piscina da 33 metri divide ancora il consiglio comunale

    • Cronaca

      Bastione San Sisto riprende vita con un investimento privato da 250mila euro

    I più letti della settimana

    • Morfasso, incendio nella notte: cascinale distrutto dalle fiamme

    • Derubavano anziani in casa, due donne nomadi condannate e un’altra patteggia

    • Rubati 500 metri di cavi di rame nella notte, blackout ad Alseno

    • Pusher braccati dai carabinieri nei campi, nella fuga "perdono" 33 grammi di eroina

    • Monticelli, rubano biciclette da una casa: ripresi dalle telecamere

    • Tutti espulsi i clandestini trovati in un treno merci a Fiorenzuola

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento