FiorenzuolaToday

Centrato da un’auto davanti all’area di servizio, motociclista gravissimo

E' accaduto in via Scapuzzi a Fiorenzuola, di fronte all'hotel "Arda". A bordo della moto c'era un 45enne di Fiorenzuola, ora ricoverato al Maggiore di Parma. Illeso ma sotto choc il conducente dell'auto

La scena dell'incidente (foto: Leonardo Trespidi)

Ancora motociclisti a terra sulle strade piacentine. Questa volta è accaduto in via Scapuzzi a Fiorenzuola, sul tratto urbano della via Emilia. A farne le spese è stato un 45enne residente nel capoluogo della Valdarda e che ora si trova ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Maggiore di Parma. L’uomo era in sella alla sua moto quando  - non si sa ancora bene come ma lo accerteranno i carabinieri – sarebbe stato centrato in pieno da una Fiat “Punto” condotta da un giovane di 18 anni. Sembrerebbe infatti – stando ai primi rilievi – che l’auto, proveniente da Fiorenzuola e diretta verso Alseno, stesse per svoltare in un’area di servizio dalla parte opposta della strada, proprio nel momento in cui sopraggiungeva la moto. Alcuni testimoni hanno riferito di uno schianto tremendo che ha sbalzato il 46enne ad alcuni metri di distanza. Da qui la decisione da parte dei sanitari dell’ambulanza del 118 di Fiorenzuola di allertare l’eliambulanza, atterrata in un piazzale adiacente la strada. L’uomo, una volta stabilizzato, è stato trasportato in volo al Maggiore di Parma: le sue condizioni sarebbero gravissime a causa dei traumi riportati. Sotto choc il conducente dell’auto. Ai carabinieri del Radiomobile e a quelli della Stazione il compito di rilevare l’incidente e regolare il traffico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Muore travolta da un tir, stava andando a lavorare

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Travolta in bici da un tir, muore una donna

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

Torna su
IlPiacenza è in caricamento