FiorenzuolaToday

«Ci definiamo "pragmatici" perché siamo più bravi a fare le cose che a scriverle»

Ospedale e sociale, sistemazione di edifici pubblici, manutenzione del verde e rafforzamento del personale: sono queste le priorità della Giunta contenute nel Dup 2019-2021 bocciato dalla minoranza

Foto di repertorio

«Presidiare il rilancio e la riqualificazione dell’ospedale, attivare la nuova sede del corso di Laurea in Fisioterapia dell’Università di Parma e la Casa della Salute; analizzare l’attuale corrispondenza dell’offerta di disponibilità di posti negli asili nido in relazione alla domanda in vista di una sua rimodulazione razionale e, possibilmente, implementazione». Ci sono al primo posto la sanità e i minori nella nota di aggiornamento al Documento unico di programmazione che “accompagnerà” la Giunta di Fiorenzuola nei prossimi due anni. E’ stato illustrato dal sindaco Romeo Gandolfi in Consiglio comunale. «Proseguirà l’adozione di varianti necessarie ad adeguare lo strumento urbanistico alle esigenze territoriali». In tema territorio urbanistica si prevede la svettatura-depezzatura-deceppatura e la messa a dimora di nuove essenze arboree autoctone più idonee al contesto urbano riqualificando viali e giardini. «Verrà messa in campo ogni azione possibile tesa al miglioramento dell’ambiente urbano, sia nelle aree pubbliche che private».

romeo gandolfi centrodestra fiorenzuola-2Un occhio di riguardo da parte dell’Amministrazione anche agli edifici pubblici con il completamento della manutenzione ordinaria, in particolare la stessa Sede Comunale (rifacimento del tetto per il quale è stato richiesto contributo al Ministero delle Infrastrutture) e lo storico acquedotto. Sarà completata la riqualificazione energetica della pubblica illuminazione, mediante affidamento con gara ad ESCO (Energy Saving Company). Temi importanti anche il sociale con l’avvio del nuovo Centro per le Famiglie del Distretto di Levante; e il rinforzo del personale Comunale. «Si prevedono sei assunzioni tra le quali un nuovo agente di polizia locale e un assistente sociale». La spesa di personale calcolata in via preventiva per l’anno 2019 risulta pari a due milioni e 631mila euro.

LA DISCUSSIONE IN CONSIGLIO COMUNALE

«Finalmente affermate che l’ospedale risponde ad un ridimensionamento. Era inevitabile? Forse sì ma siamo davanti a idee molto simili amainardi-7 quelle che avevano in testa i precedenti amministratori». Il consigliere di Sinistra per Fiorenzuola Nando Mainardi ha poi sollevato una serie di questioni come il tema di sostegno al lavoro («nel bilancio c’è un capitolo che impegna zero euro»), le politiche giovanili, il turismo («si parla di ipotetica adesione al progetto “Destinazione Emilia”, cosa già portata a termine ma con risorse pari a zero euro»), l’ambiente e la riduzione dell’inquinamento («penso sia difficile fare qualcosa con soli duemila euro»). E ancora i problemi dei pendolari («sparisce il tema della biglietteria»), le politiche per la casa («si parla di Acer e del rilancio di politiche abitative: dieci parole messe in un documento ma nessun passo per realizzarle»), l’associazionismo («per l’ennesima volta scrivete del coordinamento permanente per la gestione di spazi, strumentazioni ma non si è ancora visto nulla»). Infine ha posto l’accento sulla «mancata attuazione del modo di lavorare dell’Amministrazione come riportato nel Dup, ovvero pragmaticità, trasparenza e partecipazione. Quali processi sono stati messi in campo?».

A ruota gli assessori della Giunta hanno chiarito i dubbi sollevati dalla minoranza che ha espresso parere negativo alla delibera.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Soldi e gioielli per scacciare il malocchio: arrestata in centro a Piacenza la "Maga Anita"

  • Politica

    Caorso, Battaglia si ricandida: «Convinta dagli ultimi fatti accaduti e dalla vicinanza dei cittadini»

  • Cronaca

    Botte alla lucciola che non riusciva a pagare il marciapiede, sfruttatore in manette

  • Cronaca

    Preso in auto con 5 chili di hascisc, piacentino condannato a più di due anni

I più letti della settimana

  • Blitz nei campi nomadi all'alba, decine di arresti

  • Tir si ribalta e prende fuoco in A21, autostrada chiusa

  • «Russomando era tra chi contestava l’iniziativa contro l'erba della morte»

  • "Decolla" sullo spartitraffico e poi si schianta contro quattro auto in sosta, traffico in tilt

  • Schianto all'incrocio, auto si ribalta. Una donna all'ospedale

  • Furti, riciclaggio e minacce al sindaco, il pm: «Comportamenti tipici della criminalità organizzata»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento