FiorenzuolaToday

Compagnia teatrale del Manicomics, giovedi in scena a teatro con “Ulisse naviga…in rete”

La celebre compagnia teatrale del Manicomics, che opera nel territorio piacentino con particolare attenzione ai giovani, è approdata da tempo anche a Fiorenzuola

L'interno del teatro

La celebre compagnia teatrale del Manicomics, che opera nel territorio piacentino con particolare attenzione ai giovani, è approdata da tempo anche a Fiorenzuola.

L’anno scorso infatti ha iniziato un percorso insieme all’Istituto Comprensivo ed all’Amministrazione comunale per attivare il Teatro educazione o Sociale.

Si è trattato di proporre percorsi laboratoriali ad alcune classi delle scuole dell’obbligo, con l’obiettivo di potenziare le consapevolezze corporee e di relazione attraverso esercizi, giochi e tecniche teatrali; di affrontare tematiche teatrali, culturali e sociali. Insomma il teatro come strumento e volano per una crescita sociale attiva e consapevole. Le tematiche trattate sono state concordate in modo da percorrere strade parallele alla didattica scolastica. Ovviamente il corso ha  fornito ai ragazzi anche il bagaglio tecnico indispensabile per la recitazione e per intraprendere esperienze più impegnative e magari professionali.

La proposta in atto è stata molto favorevolmente accolta ed incoraggiata dalle Istituzioni, ma anche dai frequentatori e dai genitori.

Siamo alla fine dell’anno scolastico e questa prima esperienza certamente avrà un seguito nei prossimi anni. Il corso di teatro sociale impostato dai Manicomics presenta dunque il risultato del lavoro svolto attraverso una rappresentazione teatrale che avrà luogo giovedì 29 maggio ed il cui titolo è: “Ulisse naviga…in rete”.

Due saranno le recite rappresentate al Teatro Verdi: una al mattino per le scuole ed una alla sera, ore 21,00, per i genitori e tutti coloro che sentono l’esigenza di confrontarsi con questa significativa e divertente esperienza o semplicemente per curiosità.

L’ingresso è gratuito. I ragazzi hanno fatto tutto, affrontando e sperimentando tutti i ruoli da ricoprire per realizzare un’opera teatrale.

Ovviamente saranno attori di una loro sceneggiatura, saranno registi e scenografi. Ci attendiamo tanta freschezza e tanto entusiasmo e, perché no, conoscendo le precedenti esperienze condotte dai Manicomics in altri comuni, tanta qualità e divertimento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • In auto contro un Tir, due feriti gravissimi

  • Perazzi esce dal carcere: «Quando ho visto Massimo ho chiamato subito i carabinieri»

  • Elisa è stata strozzata, l'autopsia conferma la confessione di Massimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento