FiorenzuolaToday

«Vicini ai familiari di Elisa», minuto di silenzio in Consiglio comunale

La proposta avanzata da Nando Mainardi (Sinistra per Fiorenzuola): «Un gesto istituzionale opportuno anche per stigmatizzare ed evidenziare il tema crescente del femminicidio e degli atti di violenza compiuti da uomini nei confronti delle donne»

Il Consiglio comunale di FIorenzuola durante il minuto di silenzio

Ha scosso tutti i piacentini l’omicidio della giovane di Borgotrebbia Elisa Pomarelli, uccisa lo scorso 25 agosto da quello che lei riteneva un amico, il 45enne di Carpaneto Massimo Sebastiani. Tantoché, come avvenuto in Consiglio comunale a Piacenza, anche il “parlamentino” di Fiorenzuola, su proposta del consigliere di minoranza Nando Mainardi (Sinistra per Fiorenzuola), ha voluto osservare un minuto di silenzio in apertura della seduta, «per manifestare la nostra vicinanza e la partecipazione al dolore dei familiari di Elisa» - si legge nella proposta del consigliere.

«Un gesto istituzionale opportuno – spiega Mainardi - anche per stigmatizzare ed evidenziare il tema crescente del femminicidio, dei numerosi e quotidiani atti di violenza compiuti da uomini in nome di un’idea proprietaria, disumana e barba delle relazioni delle donne. Violenze e femminicidi non appartengono solo ad un “altrove” distante centinaia o migliaia di chilometri, ma riguardano anche le nostre comunità e il nostro territorio». Il presidente del Consiglio comunale Andrea Pezzani ha voluto ringraziare vigili del fuoco e tutti gli investigatori coinvolti, oltre alla Prefettura, «che hanno fatto di tutto per tenere accesa fino all’ultimo la speranza di ritrovare Elisa Pomarelli». «Esprimiamo il nostro cordoglio e le più sentite condoglianze ai suoi familiari» - ha concluso.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Al via anche a Piacenza l’indagine che mapperà il Covid, 700 le persone coinvolte

Torna su
IlPiacenza è in caricamento