FiorenzuolaToday

Entra in casa e trova due sconosciuti, donna spintonata dai ladri che scappano a mani vuote

Vittima di un tentativo di furto è stata una signora sulla settantina di Cadeo. Era in cortile e al suo rientro si è trovata due ladri in casa: ha gridato e i due, per guadagnarsi la fuga, l'hanno spintonata. Indagano i carabinieri

Foto di repertorio

Si è ritrovata in casa due uomini che rovistavano nelle stanze, ha gridato ed è stata spinta contro il muro. Vittima di un tentativo di furto è stata una signora sulla settantina, nella mattinata di lunedì 11 marzo. La donna era insieme al marito all’esterno della sua abitazione, nel Comune di Cadeo. È rimasta nel cortile per pochi sismi minuti, tanto è bastato a due ladri per entrare nella villetta e rubare. Nel momento in cui è rientrata in casa ha notato subito due persone a lei sconosciute: ha iniziato ad urlare e per guadagnarsi la fuga l’hanno spintonata. Il colpo non è andato a segno e per la donna solo grande spavento: fortunatamente non ha riportato alcun tipo di lesioni e non ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso. I vicini della coppia, una volta venuti a conoscenza dell’accaduto hanno allertato il 112 che ha inviato sul posto una pattuglia del Radiomobile dei carabinieri per l’avvio delle indagini. Dalle prime testimonianze raccolte dagli uomini dell’Arma pare che i due fossero a bordo di una Mini ‘Cooper’ di colore verde scuro. In auto ci sarebbe stato anche un complice ad attenderli.

La notizia si è subito diffusa in paese. «Siamo all’esasperazione, per fortuna esistono i gruppi di controllo del vicinato – spiega il consigliere comunale Filippo Bruschi a IlPiacenza.it -: dobbiamo avere una sinergia tra tutti tale da poter emarginare questi fenomeni sul territorio. La cittadinanza, con i mezzi tecnologici di cui dispone come i cellulari, può fare qualcosa ed essere di supporto alle forze dell’ordine in questo senso. Un furto o un tentativo di effrazione in un’abitazione privata, in pieno giorno alle 10.30 del mattino, fa sempre pensare che siamo in un Paese dove purtroppo nessuno guarda più in faccia a nessuno».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Soldi e gioielli per scacciare il malocchio: arrestata in centro a Piacenza la "Maga Anita"

  • Politica

    Caorso, Battaglia si ricandida: «Convinta dagli ultimi fatti accaduti e dalla vicinanza dei cittadini»

  • Cronaca

    Botte alla lucciola che non riusciva a pagare il marciapiede, sfruttatore in manette

  • Cronaca

    Preso in auto con 5 chili di hascisc, piacentino condannato a più di due anni

I più letti della settimana

  • Blitz nei campi nomadi all'alba, decine di arresti

  • Tir si ribalta e prende fuoco in A21, autostrada chiusa

  • «Russomando era tra chi contestava l’iniziativa contro l'erba della morte»

  • "Decolla" sullo spartitraffico e poi si schianta contro quattro auto in sosta, traffico in tilt

  • Schianto all'incrocio, auto si ribalta. Una donna all'ospedale

  • Spaccata all'ottica Salmoiraghi&Viganò, nel bottino quasi 100mila euro di occhiali

Torna su
IlPiacenza è in caricamento