FiorenzuolaToday

Entra in casa e trova due sconosciuti, donna spintonata dai ladri che scappano a mani vuote

Vittima di un tentativo di furto è stata una signora sulla settantina di Cadeo. Era in cortile e al suo rientro si è trovata due ladri in casa: ha gridato e i due, per guadagnarsi la fuga, l'hanno spintonata. Indagano i carabinieri

Foto di repertorio

Si è ritrovata in casa due uomini che rovistavano nelle stanze, ha gridato ed è stata spinta contro il muro. Vittima di un tentativo di furto è stata una signora sulla settantina, nella mattinata di lunedì 11 marzo. La donna era insieme al marito all’esterno della sua abitazione, nel Comune di Cadeo. È rimasta nel cortile per pochi sismi minuti, tanto è bastato a due ladri per entrare nella villetta e rubare. Nel momento in cui è rientrata in casa ha notato subito due persone a lei sconosciute: ha iniziato ad urlare e per guadagnarsi la fuga l’hanno spintonata. Il colpo non è andato a segno e per la donna solo grande spavento: fortunatamente non ha riportato alcun tipo di lesioni e non ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso. I vicini della coppia, una volta venuti a conoscenza dell’accaduto hanno allertato il 112 che ha inviato sul posto una pattuglia del Radiomobile dei carabinieri per l’avvio delle indagini. Dalle prime testimonianze raccolte dagli uomini dell’Arma pare che i due fossero a bordo di una Mini ‘Cooper’ di colore verde scuro. In auto ci sarebbe stato anche un complice ad attenderli.

La notizia si è subito diffusa in paese. «Siamo all’esasperazione, per fortuna esistono i gruppi di controllo del vicinato – spiega il consigliere comunale Filippo Bruschi a IlPiacenza.it -: dobbiamo avere una sinergia tra tutti tale da poter emarginare questi fenomeni sul territorio. La cittadinanza, con i mezzi tecnologici di cui dispone come i cellulari, può fare qualcosa ed essere di supporto alle forze dell’ordine in questo senso. Un furto o un tentativo di effrazione in un’abitazione privata, in pieno giorno alle 10.30 del mattino, fa sempre pensare che siamo in un Paese dove purtroppo nessuno guarda più in faccia a nessuno».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    «Restauro del Carmine? Hanno piegato la natura dell'edificio alla funzione. Spero li arrestino tutti»

  • Politica

    Salvini: «La Lega in Europa per difendere gli interessi degli italiani»

  • Video

    «Siamo tutti clandestini, via Salvini!», duecento persone contestano il vicepremier

  • Politica

    Il Pd chiude la campagna con l’ex ministro Pinotti: «Il voto a noi manda a casa il governo»

I più letti della settimana

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Tampona un'auto, grave motociclista sbalzato nel fosso

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • Calci ai poliziotti e insulti al giudice, tensione in tribunale durante il processo dei tre spacciatori

  • Saldatore in pensione che lavorava su chiamata, Podenzano piange Domenico Bossalini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento