FiorenzuolaToday

Fiorenzuola, nel fine settimana il "Festival dell'Anolino"

Si chiama "Festival dell'Anolino e delle paste ripiene in brodo dell'Emilia Romagna" l'evento che avrà luogo a Fiorenzuola sabato 11 e domenica 12 marzo. Presenti chef da tutta la Regione

Gli anolini in brodo, prelibatezza emiliana. Sotto i presenti in conferenza stampa (foto Trespidi)

«Quest'anno l'impegno dell'Amministrazione è massimo per rendere ancora più efficace la valorizzazione della nostra città, del suo centro storico e del tessuto commerciale». Queste le parole che il Sindaco di Fiorenzuola Romeo Gandolfi rivolge a tutti ii suoi concittadini, e il Festival dell'Anolino, in programma sabato 11 e domenica 12 marzo, rientra a pieno titolo in questo programma di valorizzazione della città, visto che  le prelibatezze gastronomiche di Fiorenzuola rappresentano un suo punto "forte".

«L'idea nasce dall’obiettivo che ci siamo posti per il 2017 – hanno spiegato in conferenza stampa gli assessori Lorenza Rossi e Marcello Minari –, ovvero quello di caratterizzare maggiormente ogni edizione degli appuntamenti del sabato con un tema preciso che, coinvolgendo commercianti e gestori di pubblici esercizi in maniera più specifica, riesca a rivolgersi ad un pubblico più ampio e trasversale».

Fiorenzuola d'Arda - Città della Gastronomia sarà dunque teatro di questo evento, che celebra anche le "paste ripiene in brodo" di tutta la Regione:  il titolo completo recita infatti Festival dell'Anolino e delle paste ripiene in brodo dell'Emilia Romagna.

Il via sabato 11 marzo con bancarelle, gazebo dei commercianti e, dalle ore 18, con la degustazione degli anolini della Val d'Arda preparati dalla Locanda di San Fiorenzo, da Ristorante Don Alfredo's, da Artcaffè, da Gastronomia del Corso, da Gastronomia Pasta&co., dall'agriturismo Battibue.

Domenica 12 in Piazza Caduti l'evento si estende a tutta la Regione: è previsto infatti il "Festamercato" delle paste ripiene in brodo dell'Emilia Romagna, con la partecipazione di noti chef di Fiorenzuola ma anche provenienti  da Modena, Bologna, Faenza, Bilegno. Dalle ore 15 alle 17 gli chef racconteranno i loro piatti, con la collaborazione della foodblogger Giulia Golino.

LE PROSSIME DATE - Il prossimo appuntamento targato “Fiorenzuola: città della gastronomia” sarà sabato 10 giugno con la seconda edizione della manifestazione “E(x)plosione di gusto”, incentrata sui prodotti De.Co. del territorio. Nei prossimi mesi non mancheranno week-end dedicati all’eno-gastronomia, al vivaismo, passando per i prodotti biologici. «Fino a Natale avremo un ricco calendario di appuntamenti – hanno concluso gli assessori – organizzati con grande sforzo da parte di volontari e professionisti che stanno collaborando fianco a fianco».

17016861_10155075748866100_1631606861950429135_o-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • Schianto sulla strada della Mottaziana, gravi due giovani

  • «Il mito della Lancia Delta non passerà mai di moda»

  • Ricoverato uomo affetto da meningococco , l'Asl: «Per chi è entrato in contatto serve la profilassi»

  • Nella notte fatti saltare due bancomat in pochi minuti, commando in fuga

  • Con l'auto d'epoca contro un palo della luce

Torna su
IlPiacenza è in caricamento