FiorenzuolaToday

«Aumenta l'uso del telefono alla guida». Ma gli agenti sono pochi: calano multe e veicoli controllati

Il sindaco Gandolfi: «Il calo del personale si è proiettato sul calo delle sanzioni. In arrivo tre nuovi agenti: presto il comando salirà a dieci unità». In piazzetta San Francesco una telecamera controllerà l'accesso dei veicoli

Foto di repertorio di un'auto della polizia Locale di Fiorenzuola (foto Trespidi)

Quasi novecento multe in meno in un anno e più quarantuno automobilisti beccati alla guida con il telefono in mano (sette erano stati nel 2018). Sono i dati che Polizia Locale Fiorenzuola settembre 2019-2balzano maggiormente all’occhio e divulgati dalla comandante della polizia Locale di Fiorenzuola, Carla Rigolli, che insieme al sindaco Romeo Gandolfi ha tracciato un bilancio dell’attività svolta dal comando nel corso del 2019. «Tra i 6.981 verbali “staccati quest’anno (erano 7.831 lo scorso anno) troviamo anche quelli per l’alta velocità rilevata dai velox sulla Castellana e sulla via Emilia alla Felina; e gli accessi non autorizzati ai varchi della Ztl di corso Garibaldi e via Romagnosi». I primi si attestano a 2.810 (meno 353) e gli altri, quelli della Ztl a 2.118 (meno 31). Cala anche il mancato pagamento dei parcheggi con le strisce blu: da 609 nel 2018 passano a 330 nel 2019; e il numero di veicoli per omessa revisione: meno 6. Soltanto tre sono state le persone “pizzicate” senza l’utilizzo delle cinture di sicurezza (5 nel 2018) e altrettante quelle sprovviste di assicurazione (6 lo scorso anno).

romeo gandolfi centrodestra fiorenzuola-2Gli agenti hanno rilevato nel corso dell’ultimo anno otto incidenti stradali (17 erano stati nel 2018), segnalato 41 patenti (più 34 dall’anno precedente), ritirato nove patenti (più 5). I veicoli sequestrati sono stati sette, mentre riportano segno positivo quelli rimossi dalle zone dove vige il divieto di sosta: 146 contro i 118 del 2018. Calano di 182 unità i veicoli controllati, pari a 322. «Il calo del personale si è proiettato sul calo delle sanzioni – ha spiegato il sindaco -. Il comando ad oggi conta sette agenti compresa la comandante. Dovrebbero essere otto ma uno dei nuovi assunti negli ultimi anni ora è in aspettativa. A breve, grazie alla procedura di assunzione che si è conclusa pochi giorni fa, prenderà servizio un agente di categoria C. Successivamente partirà la selezione tramite concorso per l’ingresso di due ispettori di categoria D, portando il comando ad un organico di dieci unità». «La sicurezza è una delle nostre priorità» ha aggiunto in riferimento agli automobilisti in circolazione senza essere assicurati e con il veicolo non revisionato, «controllati anche grazie all’Autoscan acquistato due anni fa e installato su una delle auto di servizio impiegata per i posti di blocco». Intanto Gandolfi ha annunciato l’avvio della procedura per installare una nuova telecamera per il controllo della Zona a transito limitato nel tratto di via Liberazione compreso tra via Giovanni da Fiorenzuola e via Teofilo Rossi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

polizia municipale fiorenzuola-4GLI ALTRI DATI – I pochi agenti in servizio nella polizia Locale di Fiorenzuola si suddividono tra i servizi in strada e l’espletamento delle pratiche burocratiche in ufficio, su due turni giornalieri: mattino e pomeriggio. Nel 2019 sono state predisposte 271 ordinanze viabilistiche (più 56 rispetto al 2018), rilasciati 137 permessi invalidi (più 10), 77 autorizzazioni per la Ztl (meno 7) e 21 contrassegni per i parcheggi blu (meno 6). Negli orari di punta, all’ingresso e all’uscita dei bambini dalle scuole elementari e medie, gli agenti prestano servizio di viabilità anche con l’ausilio, quest’anno, dei volontari dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo. Insieme all’Istituto comprensivo organizzano giornate di incontri di educazione stradale negli asili e nelle classi elementari. Durante la settimana presidiano i due mercati, del giovedì e del sabato, anche in questo caso con l’ausilio degli ex carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 26 marzo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento