FiorenzuolaToday

Il prof anti-sardine si scusa pubblicamente: «Non volevo mettere nessuno in difficoltà»

Si scusa il professore Giancarlo Talamini, al centro della bufera che si è scatenata dopo un suo post su Facebook nel quale "minacciava" gli studenti che si sarebbero recati alla protesta delle "sardine", contro l'arrivo di Matteo Salvini a Fiorenzuola

Il post e a lato Giancarlo Talamini

«Mi scuso pubblicamente con tutti gli studenti, genitori, colleghi e dirigenti che non era certo nelle mie intenzioni mettere in difficoltà attraverso il mio scritto. Chi ha mi conosciuto sa che non sarei mai e poi mai in grado di compiere azioni del genere». Si scusa con una mail inviata a tutti i giornali, il professore Giancarlo Talamini, al centro della bufera che si è scatenata oggi, sabato 23 novembre, dopo un suo post su Facebook nel quale "minacciava" gli studenti che si sarebbero recati alla protesta delle "sardine", contro l'arrivo di Matteo Salvini, domani (24 a novembre) a Fiorenzuola.

IL CASO - Il prof minaccia gli studenti: «Rimandato a settembre chi si unisce alle "Sardine"»

L'AMMINISTRAZIONE E FOTI (DEPUTATO FD'I) - «Fiorenzuola prende le distanze dal professore che minaccia gli studenti». Foti: «Si scusi con la scuola»

I SINDACATI - «La valutazione non può essere usata come minaccia. Le parole del prof sono inaccettabili»

IL MINISTRO FIORAMONTI - «Il docente verrà immediatamente sospeso»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Treno di pendolari colpito dal carrello di un treno merci, quattro feriti

  • Muore due giorni dopo l'incidente in scooter, tre paesi in lutto per "Bicio"

  • Gazzella dei carabinieri travolta da un'auto durante un controllo

  • A 17 anni scappa dalla polizia e si schianta contro il guard rail

  • Trova tre ladri in casa di notte, fa a botte e ne blocca uno. Arrestato un 31enne clandestino

  • Spunta un quadro nel giardino della Ricci Oddi, è identico al Klimt

Torna su
IlPiacenza è in caricamento