FiorenzuolaToday

Dimesso dall'ospedale da campo militare: «Ci siamo sentiti come in famiglia. Grazie all'Esercito»

Ezio, fiorenzuolano, da alcuni giorni è rientrato nella sua abitazione dopo essere stato ricoverato all’ospedale da campo allestito a Piacenza. «Fate sentire la vostra vicinanza ad amici e parenti: così li aiutate a guarire»

Foto di repertorio

«Avete amici o parenti ricoverati per coronavirus? Fate loro sentire la vostra vicinanza, soprattutto quando devono lasciare la casa per andare in ospedale. È il momento più brutto, quello della paura di non farcela, ci si sente soli e impotenti». Ezio, fiorenzuolano da alcuni giorni rientrato nella sua abitazione dopo essere stato ricoverato anche all’ospedale da campo allestito a Piacenza, questa sensazione l’ha provata. «Anche alle persone che erano nei letti vicino al mio è passato nella testa più e più volte questo brutto pensiero. Se potete mandate un messaggio, chiamate i vostri cari: non potete immaginare quanto può far piacere sentire o vedere un volto di un amico in quei momenti». A soffrire sono soprattutto gli anziani: «Non vi costa nulla, potete dare un po’ di forza e aiutare gli altri a guarire» - dice Ezio. Poi ringrazia il personale sanitario dell’Esercito per «le cure e l'affetto che hanno dimostrato a noi ammalati», il colonnello Gennaro Palermo (medico di chirurgia d’urgenza) «per essere sempre stato presente con noi, e per aver raccolto le nostre richieste e averle realizzate in un lampo». «Ci hanno trattati come se fossimo fratelli, padri, nonni: il vostro affetto – dice rivolgendosi ai militari – è stato importante per il nostro morale, ci siamo sentiti come in famiglia». Ezio ora è a casa. E prima di fare ritorno nella “sua” Fiorenzuola ha potuto vedere negli occhi gli angeli di questi giorni senza le tute protettive: «Mi avete commosso quando eravate fuori dall’ospedale per salutarci. Siete il nostro orgoglio» - conclude.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Precipita dal sesto piano, muore un giovane

  • "Litigano" su Twitter, poi s’incontrano a Piacenza e ora convolano a nozze

  • Spostamenti tra regioni e viaggi: cosa si può fare (e cosa no) da oggi 3 giugno

  • Incastrato nell'auto ribaltata, grave incidente in via Colombo

  • Sbanda per una vespa nell'abitacolo e si schianta contro un terrapieno di cemento

Torna su
IlPiacenza è in caricamento