FiorenzuolaToday

Gasolio al posto della benzina e l'auto appena rubata va in panne, ladri in fuga a piedi

Probabilmente di fretta dopo il colpo in un'autofficina a Fiorenzuola, i ladri hanno sbagliato a rifornire l'auto rubata e sono stati costretti ad abbandonarla. L'hanno ritrovata le guardie giurate di Ivri, sul posto con i carabinieri del Norm

L'auto abbandonata dai ladri e la pattuglia di Ivri sul posto

Un errore comune che potrebbe capitare soprattutto se si è di fretta e che può causare grossi danni: mettere il gasolio al posto della benzina. Lo sanno bene i ladri che nella notte tra domenica 28 e lunedì 29 giugno hanno rubato un’auto dall’autofficina “Cattoni” di Fiorenzuola e poi, prima di scappare, si sono fermati ad un distributore per fare rifornimento, sbagliando carburante. Dopo pochi chilometri l’auto si è fermata e sono stati costretti ad abbandonarla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il furto è stato messo a segno poco dopo la mezzanotte in via Romagna, nella zona industriale nei pressi di via Europa, tra l’altro a poca distanza dalla caserma dei carabinieri. Ad accorgersene sono state le guardie giurate di Metronotte Piacenza, probabilmente allertate dall’allarme entrato in funzione, che hanno richiesto l’intervento del Nucleo radiomobile dell’Arma. All’arrivo delle pattuglie dei ladri non c’era più traccia ed è stato riscontrato il furto di un’auto, una Citroën “Xsara”. La stessa ritrovata abbandonata tra i campi in strada Rio Mezzano alla Barabasca, da una guardia giurata dell’Istituto di vigilanza Ivri-Sicuritalia alcune ore dopo. L’operatore ha allertato il 112: dalla centrale operativa i militari, controllando la targa, hanno compreso subito che si trattava di quella rubata dall’autofficina e così è stata inviata sul posto nuovamente la pattuglia del Norm. Da una prima verifica effettuata dai militari sembrerebbe che il motore dell’auto abbia dato qualche problema ai ladri che hanno dovuto abbandonarla, allontanandosi a piedi. Probabilmente con la fretta di scappare dopo averla rubata, non hanno controllato la tipologia di carburante, sbagliando a rifornirla: hanno messo il gasolio al posto della benzina e l’auto è andata in panne. In mattinata i carabinieri l’hanno riconsegnata ai titolari dell’officina e hanno avviato le indagini per cercare di individuare i ladri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto vicino al suo camion, indagini in corso

  • Rischia di annegare in una piscina da giardino, bimbo di 2 anni gravissimo

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Furti nei magazzini della logistica piacentina, maxi blitz all'alba con quaranta arresti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento