FiorenzuolaToday

Si schianta in auto contro i cartelli e poi si ribalta, ferita una 26enne

Incidente stradale nella notte di sabato 2 febbraio in strada Busazza, all'incrocio con la strada per Chiaravalle. Un'Audi 'A3' è finita a ruote all'aria e la conducente è riuscita ad uscire da sola dall'abitacolo con alcune contusioni

La scena dell'incidente (foto Trespidi)

Avrebbe potuto avere risvolti ben più gravi l’incidente che si è verificato intorno all’una di sabato 2 febbraio a Firoenzuola: un’auto – per cause ancora da accertare – si è ribaltata e la conducente ne è uscita con qualche lieve contusione. È accaduto su strada Busazza, all’incrocio con strada Termine per Chiaravalle. Un’Audi ‘A3’ si è schiantata prima contro alcuni cartelli per poi finire ribaltata sotto sopra su un pozzetto in cemento per l’irrigazione proprio sull’angolo dell’incrocio. A bordo dell’auto c’era una ragazza di 26 anni: fortunatamente non è rimasta incastrata ed è riuscita ad uscire da sola dall’abitacolo. Ad allertare i soccorsi sono stati i proprietari di una vicina azienda agricola. Il 118 ha inviato sul posto l’ambulanza dell’ospedale di Fiorenzuola: i sanitari hanno medicato sul posto la giovane e poi l’hanno trasportata al pronto soccorso per accertamenti. Da Fidenza sono invece arrivati i vigili del fuoco che con le fotoelettriche hanno illuminato il luogo dell’incidente per consentire i soccorsi e la messa in sicurezza dell’auto. Ancora da chiarire la dinamica, compito affidato ai carabinieri del Radiomobile di Fiorenzuola intervenuti con una pattuglia, anche se tra le cause più accreditate potrebbe esserci la scarsa visibilità dovuta alla fitta pioggia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio Puddu, per Rizzotto torna la condanna a 11 anni

  • Cronaca

    Condannati gli spacciatori arrestati tra gli applausi, nessuno dei due finisce in carcere

  • Cronaca

    Peveri alloggiato nel nuovo padiglione del carcere, è sereno ma amareggiato. Intanto parte la raccolta firme

  • Cronaca

    Tinche e carpe nel mirino dei bracconieri, sequestrate quattro "trappole" illegali trovate nel Po

I più letti della settimana

  • Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

  • Peveri si consegna per andare in carcere. La figlia Martina: «Non lo lasceremo mai solo»

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

Torna su
IlPiacenza è in caricamento