FiorenzuolaToday

Irregolare sfugge ai controlli, torna in libertà

Fiorenzuola, processato per direttissima. Il 29enne è incensurato e vende fiori: «Avevo paura di essere fermato perché clandestino» ha detto al giudice

I carabinieri in tribunale

E’ tornato in libertà il marocchino arrestato a Fiorenzuola e accusato di resistenza e lesioni nei confronti dei carabinieri. Il 29enne, in Italia in modo irregolare, è stato processato per direttissima il 5 giugno. Assistito dall’avvocato Sara Stragliati, l’uomo, che non ha precedenti penali, ha risposto al giudice Gianandrea Bussi dicendo che lui vive vendendo fiori e che era scappato dalla Polizia locale, prima, e dai carabinieri poi perché temeva dei guai per essere clandestino. La polizia locale da giorni cercava di identificarlo, ma lui era riuscito a sfuggire. Il 4 giugno, una pattuglia della Polizia locale aveva cercato di fermarlo. Inutile, Lui era scappato. Ma gli agenti hanno chiamato i carabinieri che lo hanno rintracciato poco dopo. Ne era nata una colluttazione e il marocchino, dopo aver colpito i carabinieri dimenandosi, era stato arrestato. Il pm Monica Bubba ha chiesto il divieto di dimora a Fiorenzuola - dove lui vive con un connazionale, regolare - mentre l’avvocato ha chiesto la remissione in libertà opponendosi anche alla convalida dell’arresto ritenendolo facoltativo. Il giudice, invece, ha convalidato l’arresto, ma non ha disposto alcuna misura accogliendo la richiesta della difesa. L’uomo, così, è potuto tornare a Fiorenzuola. Il processo è stato rinviato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • In auto contro un Tir, due feriti gravissimi

  • Perazzi esce dal carcere: «Quando ho visto Massimo ho chiamato subito i carabinieri»

  • Elisa è stata strozzata, l'autopsia conferma la confessione di Massimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento