FiorenzuolaToday

La Boxe Piacenza tinge di rosa la Notte Bianca

Grande successo della Boxe Piacenza Cr durante la Notte Bianca organizzata dal comune di Fiorenzuola d'Arda

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Nel mezzo dell'estate e nella festa più in voga nella provincia piacentina, la Notte Bianca di Fiorenzuola, si è svolta l'ultima riunione di boxe della stagione estiva organizzata da BOXE PIACENZA CR (Cuscinetti a Rulli) in collaborazione con il comune di Fiorenzuola d'Arda che si è reso indispensabile per la riuscita di questo evento sportivo. Questa riunione ha impegnato tutti i pugili della società piacentina, ad eccezione del pugile bianco rosso Sebastisn Garcia a discapito di un fermo cautelare dall'ultimo match affrontato e del giovane e promettente Alexandru Bindar reduce dal torneo internazionale BLACK FOREST aggiudicandosi il secondo posto. In programma 10 match dilettantistici, per l'angolo della Boxe Piacenza vediamo impegnati a sostenere e consigliare i pugili bianco rossi dai maestri Nicola Campanini, factotum della società, l'instancabile Antonio Pellini e Giovanni Merisio. Apre le danze sul ring il giovane debuttante categoria 81kg Caravan Robert Andrei della palestra Profighting Piacenza contro Mazzaro Michele della Thudor team boxe, l'atleta di casa pur avendo leve più lunghe non riesce a gestire l'emozione e a prevalere sull'avversario che riesce ad accorciargli la misura riuscendo a piazzare qualche colpo in più aggiudicandosi cosi la vittoria, il piacentino di adozione fa ben sperare per il futuro. Il primo match della Boxe Piacenza si tinge di rosa, vede come protagonista Jessica Altadonna categoria Elite II° 69kg, reduce dalla sua prima vittoria a La Spezia, contro Miriam Telesca, 18 anni youth, della boxe Panthers Lauri, quest'ultima al suo debutto gestisce bene l'emozione, ma l'atleta piacentina entra con sicurezza con colpi diretti e precisi aggiudicandosi tutte le tre riprese. Secondo match disputato è quello tra il borgonovese Luca Minio categoria Elite II° 64kg e El Kadimi Skalli Amin della pugilistica Domino, le leve più lunghe di quest'ultimo non hanno destato un vantaggio reale in quanto tendeva ad accorciare troppo la misura cosi da subire questa condizione non riuscendola a risolvere e a gestire il match perdendo ai punti. Per il terzo incontro si torna in "gonnella" con un altro match al femminile tutto pepe, la Boxe Piacenza rappresentata dall'atleta bianco rossa Ilaria Tosca categoria Elite II° 54kg e la boxe Panthers Lauri da Beatrice Bernacchi, incontro fin dal primo gong esplosivo, grandi scambi, ma la piacentina riesce a superare in tecnica con colpi più puliti e efficaci l'avversaria conquistando la vittoria. Ring pronto per accogliere il peso medio-massimo di casa Hitaj Juxhin Vs Mone Aleksander della pugilistica Domino, incontro scialbo, fatto di poche azioni e molta attesa, i pochi colpi lanciati dai due pugili hanno fatto sì che si aggiudicasse il match l'atleta fuori casa. Quinto match disputato da Domenico Ciniero contro un possente debuttante Nyamsi Raymond della pugilistica Pugni e Pupe, incontro equilibrato, vede la sconfitta del pugile piacentino lasciando troppa iniziativa all'avversario. Penultimo match vede protagonista dopo un fermo forzato per infortunio, un vulcanico Roberto Betancourt cat. Elite 56kg contro Stefano Bucci della Panthers Varese Lauri, il pugile di casa se pur regalando quache chilo di troppo al suo avversario riesce a a imporre il ritmo dell'incontro, cerca costantemente la vittoria riuscendo con delle ottime azioni e combinazioni a livello tecnico, ma purtroppo finisce in una discutibile parità. Ultimo match tra Pinna Alex cat. Elite 64kg della Boxe Piacenza e Fortunati Matteo della pugilistica Pugni e Pupe, l'atleta bianco rosso protagonista sempre di match combattuti che lasciano a mezzo fiato il pubblico, questa volta lancia colpi sporadici non essendo nella sua forma migliore, ma riesce a prevalere sull'avversario grazie anche a due richiami ufficiali a discapito di quest'ultimo. Conclude l'evento l'assegnazione da parte degli arbitri del premio miglior pugile della serata all'altleta di casa Tosca Ilaria, con grande soddisfazione da parte del presidente Antonio Orsi e il ds Thomas Bollani. Vittoria del super massimo in trasferta: La BOXE PIACENZA CR conquista un'altra vittoria, tanto attesa grazie al peso massimo Alessandro Ratti che prevale nettamente sul pugile Francesco Di Giorgio della pugilistica Alto Reno disputato a Poretta Terme. I risultati: Mazzaro (Thudor team boxe) b. Caravan (profighting Piacenza) ai p.; Bianchi (Rosolino Grignani) b. Rimondi (acc. Pug. Cremasca) ai p.; Altadonna (boxe Piacenza CR) b. Telesca (panthers Varese Lauri) ai p.; El Kadimi (pig. Domino) b. Minio (boxe Piacenza CR) ai p.; Tosca (boxe Piacenza CR) b. Bernacchi (panthers Varese Lauri) ai p.; Mone (pug. Domino) b. Hitaj (boxe Piacenza CR) ai p.; Nyamsi (Pugni e Pupe) b. Ciniero (boxe Piacenza CR) ai p.; Betancourt (boxe piacenza CR) pareggia con Bucci (Panthers Varese Lauri); Pinna (boxe Piacenza CR) b. Fortunati (Pugni e Pupe) ai p.; Rota(ABC Cremona) b. Karameta (boxe team Avosani) ai p.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento