FiorenzuolaToday

La Zobia rivive negli scatti del Club Cinefotografico

Domenica 31 marzo nella sede del Club Cinefotografico in piazza Caduti sarà inaugurata la mostra del concorso fotografico "LA ZOBIA 2019" e nell’occasione si terrà la premiazione dei vincitori del concorso

​Le foto pubblicate: 1° premio Bianco e Nero e colori. Premi speciali: Miglior bimbo in Zobia e Premio carriola

A Fiorenzuola domenica 31 marzo alle ore 10:30 presso la sede del Club Cinefotografico in piazza Caduti, 1 sarà inaugurata la mostra del concorso fotografico LA ZOBIA 2019 e nell’occasione si terrà la premiazione dei vincitori del concorso. Fedele alle attese, la ZOBIA 2019 ha portato per le vie di Fiorenzuola lo spettacolo e l’allegria che tradizionalmente si accompagnano al Carnevale fiorenzuolano con una serie di divertenti situazioni legate all’evento: i postini di un’improbabile sosia di Maria De Filippi consegnavano missive a vari personaggi fiorenzuolani, gli strilloni annunciavano notizie sensazionali riguardanti noti concittadini coinvolti in vicende sconcertanti; nel frattempo un nutrito gruppo di anziani, ospiti della locale Casa di riposo, ringalluzziti da sostanze di dubbia provenienza, si buttava con ritrovata vigoria nel turbine del gioco d’azzardo pensando di essere approdati a Las Vegas.  E ancora: chef stellati si sfidavano ai fornelli proponendo ai malcapitati spettatori l’assaggio dell’anolino fiorenzuolano in strampalate varianti. Chi invece avesse avuto necessità di dare una ripassata al codice della strada o recuperare punti della patente aveva la possibilità di rivolgersi con “fiducia” all’esperto personale dell’autoscuola che stava sfilando per le strade cittadine. C’era anche chi, forse ingannato del tempo mite, aveva anticipato le agognate ferie d’agosto e sfoggiava succinti costumi da bagno o “provocante” biancheria intima esponendosi ai cocenti raggi del sole (anche il Sabato sera) ben protetto da abbondanti dosi di crema solare. A far da contraltare ai bagnanti, uno strano ombrellaio ambulante offriva parapioggia per tutte le occasioni. Infine chi avesse avuto bisogno di un buon studio d’estetista poteva trovare quel che faceva al caso suo, sempre che fosse disposto a sottoporsi a trattamenti con strumenti che si sospetta fossero stati recuperati dall’officina di un carrozziere.

Come evidente gli spunti per catturare ritratti e scenette non sono certo mancati e i numerosi fotografi ne hanno largamente approfittato. Tra loro ben 39 autori hanno poi presentato 240 immagini al tradizionale concorso del “CCF” che la giuria - composta da Antonio Ferraroni, fotografo ed ex Delegato provinciale FIAF per Piacenza, Franco Nazzani, regista della Compagnia Teatrale "Ancora Senza Nome" e Maurizio Rossi, fotografo e socio del Club Cinefotografico Fiorenzuola, ha attentamente esaminato. Alla fine, dopo un’intera serata passata a valutare le foto a concorso caratterizzate da ottimo livello tecnico e compositivo si è giunti all’assegnazione dei seguenti premi:

Sezione Bianco-Nero

  • Primo premio a Pietro Del Monte
  • Secondo premio a Giuseppe Guerra
  • Terzo premio a Giorgio Villa
  • Opere segnalate a Aldo Cocco e Mirella Verile

Sezione Color Print

  • Primo premio a Roberto Maglio
  • Secondo premio a Paolo Timbri
  • Terzo premio a Rossano Giuliani
  • Opere segnalate a Mario Cadeddu e Luigi Peveri

Premi speciali

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Premio Vidalen a Loredana Bondioli
  • Premio Carriola (Roberto Carretta) a Valter Sirosi
  • Miglior Bimbo in Zobia a Renata Bussandri
  • Miglior Zobia a Guido Decrema
  • Miglior ritratto a Giorgio Platè
  • Miglior elaborazione a Stefano Morbelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Precipita dal sesto piano, muore un giovane

  • Incastrato nell'auto ribaltata, grave incidente in via Colombo

  • Sbanda per una vespa nell'abitacolo e si schianta contro un terrapieno di cemento

  • Spostamenti tra regioni e viaggi: cosa si può fare (e cosa no) da oggi 3 giugno

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

Torna su
IlPiacenza è in caricamento