FiorenzuolaToday

Nuova pavimentazione e più sicurezza per i pedoni al Polo Mattei

Inserite anche panchine ed elementi di arredo. Il sindaco Romeo Gandolfi ora pensa al collegamento del campus con via Cappuccini. Raccolte seicento firme dagli studenti per la sistemazione del campetto da calcio esterno

I presenti al sopralluogo

I Consiglieri delegati della Provincia di Piacenza Paola Galvani e Sergio Bursi hanno fatto visita questa mattina al Centro Scolastico Medio Superiore di Fiorenzuola d’Arda (Istituto Enrico Mattei) per verificare di persona, insieme all’ing. Stefano Pozzoli, dirigente del Servizio “Edilizia scolastica e programmazione lavori pubblici” della Provincia, l'ultimazione degli interventi di edilizia scolastica programmati e finanziati dall'Amministrazione. Al sopralluogo hanno partecipato anche il Sindaco del comune di Fiorenzuola Romeo Gandolfi e la dirigente scolastica Rita Montesissa che hanno espresso apprezzamento per l’intervento. Presenti anche il titolare della Ditta appaltatrice (CDF s.r.l. di Podenzano), geom. Pietro Marchesi, l’Arch. Matteo Bocchi (progettista e direttore dei lavori) e il geom. Loredana Zilioli coordinatore per la sicurezza per il cantiere di Fiorenzuola.

istituto mattei-3Presso il centro scolastico di Fiorenzuola sono terminati i lavori per il rifacimento di parte della pavimentazione e il miglioramento della sicurezza dei percorsi pedonali dell’area esterna di pertinenza, nella quale la precedente promiscuità del transito di pedoni e veicoli avrebbe potuto provocare rischi di incidente. L’intervento ha consentito, inoltre, l’inserimento di elementi di arredo urbano, quali panchine in pietra. Particolare menzione merita la piccola piazzetta rialzata, pavimentata con pietre naturali, che consente un miglioramento della fruibilità pedonale anche da parte degli utenti diversamente abili. La nuova piazzetta, sopraelevata rispetto alla quota del manto stradale, consente ora il passaggio ai soli mezzi di soccorso e a quelli autorizzati dalla dirigenza scolastica. «Il Centro scolastico medio superiore di Fiorenzuola, a cui la Provincia ha dedicato costante attenzione nel corso degli anni – commenta il Consigliere con delega al diritto allo studio, Paola Galvani – rappresenta attualmente un polo piacentino d'eccellenza in grado di attrarre utenza anche dalla vicina Provincia di Parma».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In occasione della visita, il sindaco di Fiorenzuola ha colto l’occasione per chiedere alla Provincia di programmare, per un prossimo futuro, la realizzazione di un collegamento viario fra il centro scolastico e via Cappuccini, intervento indubbiamente utile per migliorarne la funzionalità e la fruibilità, che tuttavia, richiede un consistente investimento a causa della necessità di realizzare ex novo un rilevato stradale, in considerazione del sensibile dislivello esistente. «L’intervento in corso – sottolinea il consigliere Bursi - si inserisce nell’ambito del programma di potenziamento del patrimonio scolastico medio superiore e del miglioramento della fruibilità dei complessi già esistenti, allo scopo di rispondere in modo sempre più efficace alle esigenze dell’utenza, in continua crescita». Il sopralluogo di oggi ha permesso agli Amministratori della Provincia di salutare due classi in rappresentanza di tutti gli studenti dell'istituto e di sottolineare l'importanza che riveste il loro impegno attuale, propedeutico a quello che dovranno mettere in campo nel futuro nell'ambito del lavoro e nella società civile. Tante e interessanti le stanze che i ragazzi hanno voluto porre agli Amministratori per il miglioramento del loro fletto: dalla sostenibilità ambientale al recupero del campetto sportivo esterno per il quale sono state raccolte oltre 600 firme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • Covid-19, Piacenza piange altre 26 vittime, il totale sale a 495

Torna su
IlPiacenza è in caricamento