FiorenzuolaToday

Open week alla Scuola di musica per provare gli strumenti e conoscere gli insegnanti

Uno spettacolo organizzato recentemente dalla Scuola di musica di Fiorenzuola

Con la ripresa delle scuole, torna anche quest’anno a Fiorenzuola, per un’intera settimana, l’Open Week della Scuola di musica di Fiorenzuola gestita dall’associazione Orchestra Amadeus. Fino a domenica 29 settembre, dalle ore 15 alle 19, la Scuola di musica di via San Fiorenzo 28 aprirà le porte al pubblico, dando a tutti la possibilità di visitare la sede, provare a suonare o a cantare, parlare con gli insegnanti e avere informazioni sui corsi. E per i più piccoli, scoprire i vantaggi della musica propedeutica per bambini dai tre ai sette anni.

Questo il programma completo dell’Open Week: dopo la presentazione dei corsi di musica Propedeutica batteria, canto moderno, chitarra classica, chitarra elettrica, basso elettrico, contrabbasso, flauto traverso e pianoforte di lunedì 23 settembre, si proseguirà martedì 24 con clarinetto, flauto traverso, flauto dolce e barocco, fisarmonica, saxofono, pianoforte, tastiera elettronica e violino. Mercoledì 25 contrabbasso, pianoforte e violoncello. Si proseguirà poi giovedì 26 con arpa celtica, flauto dolce e barocco. Sabato 28 contrabbasso, flauto traverso e pianoforte, Conclusione domenica 29 con canto moderno, chitarra elettrica, chitarra acustica, chitarra d’accompagnamento, basso elettrico, contrabbasso, flauto traverso, pianoforte e violino.

La segreteria e tutti gli insegnanti della scuola, che anche per corrente anno scolastico ha ottenuto il riconoscimento dalla Regione Emilia Romagna, saranno a disposizione per domande, prove libere e approfondimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Muore travolta da un tir, stava andando a lavorare

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Travolta in bici da un tir, muore una donna

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

Torna su
IlPiacenza è in caricamento