FiorenzuolaToday

Possesso di droga e furto, in quattro denunciati dai carabinieri

È questo il bilancio di un servizio straordinario del territorio eseguito negli ultimi giorni dai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola e finalizzato al contrasto dei reati

I carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola impegnati in un controllo ad Alseno (foto Trespidi)

Quattro denunce per possesso di droga e furto, centosessanta veicoli controllati e duecentodieci persone identificate. È questo il bilancio di un servizio straordinario del territorio eseguito negli ultimi giorni dai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola e finalizzato al contrasto dei reati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’attività messa in atto di militari delle stazioni e dal Nucleo Operativo e Radiomobile ha riguardato in particolare il capoluogo della Valdarda e i comuni della Bassa. Nel corso di un posto di controllo è stato denunciato un 22enne campano ma residente ad Alseno, trovato in possesso di due grammi di droga. A Monticelli i carabinieri hanno denunciato un cremonese di 55 anni pregiudicato, beccato mentre cercava di rubare in un supermercato tre faretti e due torce dal valore complessivo di cento euro. Anche un 47enne romeno di Castelvetro non è riuscito nell’intento di “rubare” all’interno di un negozio della zona: è stato sorpreso a sostituire gli adesivi antitaccheggio della merce acquistata con quelli di importo minore relativi ad altri prodotti. Infine, a Villanova, i militari dell’Arma hanno denunciato un uomo di 46 anni di origine calabrese, già pregiudicato: di fronte ai carabinieri si è rifiutato di indicare le generalità di due sconosciuti a bordo della sua auto mentre cercavano mettere in atto alcuni furti in paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • Covid-19, Piacenza piange altre 26 vittime, il totale sale a 495

Torna su
IlPiacenza è in caricamento