FiorenzuolaToday

"Una settimana da sindaco": si parte il 15 febbraio con Casilda Maccagni

Sono sette i candidati che nelle prossime settimane affiancheranno il sindaco Giovanni Compiani: Casilda Maccagni, Romeo Gandolfi, Luca Bosini, Elena Rossini, il sottoscritto Leonardo Trespidi, Linda Fiorentini e Massimo Antozzi

Un momento della presentazione di "Una settimana da sindaco"

Nell’ultimo anno del suo mandato il sindaco Giovanni Compiani ha deciso di dare l’opportunità di partecipare a “Una settimana da sindaco”, a tutti i sette candidati che hanno presentato domanda nei giorni scorsi.

L’annuale edizione dell’originale iniziativa, ideata quattro anni fa dall’Amministrazione Comunale di Fiorenzuola, è stata presentata nella “Sala dell’orologio” del Municipio, nella mattinata di sabato 6 febbraio.

Presenti il vicesindaco Giuseppe Brusamonti, il presidente del Consiglio Comunale Santino Bravo e ovviamente il primo cittadino che ha spiegato: «E’ un impegno un po’ forte quello di quest’anno, non solo per me ma anche per gli uffici, ma essendo a fine mandato ho deciso di aprire le porte a tutti coloro che hanno fatto richiesta, senza procedere per sorteggio».

Come detto dunque, saranno sette i “sindaci per una settimana”. Eccoli: Casilda Maccagni (commerciante, 67 anni), Romeo Gandolfi (geometra, 49 anni), Luca Bosini (studente presso il Liceo Scientifico Mattei, 18 anni), Elena Rossini (architetto, 42 anni), il sottoscritto Leonardo Trespidi (studente, 18 anni), Linda Fiorentini (studentessa universitaria, 19 anni) e Massimo Antozzi (40 anni).

I cittadini partecipanti all’iniziativa, lo ricordiamo, a partire dal 15 febbraio avranno la possibilità di affiancare quotidianamente (alternativamente uno per ogni settimana) e fisicamente il Sindaco nelle sue funzioni in un periodo particolarmente significativo come la discussione sul Bilancio di Previsione 2016 e nella normale gestione amministrativa; potranno partecipare direttamente alla vita amministrativa della città, acquisire la consapevolezza delle difficoltà in cui si trovano a lavorare i Comuni, essere protagonisti e proporre suggerimenti e soluzioni per i problemi quotidiani di Fiorenzuola, partecipare alla fase di formazione del Bilancio di previsione 2016 e usufruire di cinque giorni di formazione sul funzionamento della pubblica amministrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine delle sette settimane è prevista la valutazione dell’esperienza che verrà resa pubblica in una conferenza stampa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischia di annegare in una piscina da giardino, bimbo di 2 anni gravissimo

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Furti nei magazzini della logistica piacentina, maxi blitz all'alba con quaranta arresti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento